Traina d'altura

Traina d'altura

La traina d'altura, ovvero, la pesca in alto mare, è sicuramente una delle tecniche più belle ed affascinanti da praticare. Cercare le nostre prede dove il mare è blu cobalto e la terraferma quasi sempre non si vede è una cosa veramente emozionante. Le incognite possono essere molte e con queste le possibili prede: PESCI SPADA, TONNI di branco, LAMPUGHE, AGUGLIE IMPERIALI, MARLIN BIANCO, ALALUNGHE.

La pesca d'altura è una tecnica difficile ed impegnativa, nonché onerosa, spesso per avere la possibilità di incontrare i pesci è necessario percorrere moltissime miglia, anche 60-80!! La scelta del luogo di pesca dipende dalla conformazione del fondale, il pesce normalmente staziona dove vi sono grossi salti di fondale che, anche se molto profondi, creano delle forti correnti che sviluppano le condizioni ideali per la presenza di pesce foraggio. Secche, fosse, zone di forte corrente, canaloni, boe meteo, sono possibili zone di alimentazione, quindi di pesca, di grossi e piccoli predatori. La velocità di traina non sarà inferiore ai 6 nodi, questo ci facilita spostamenti abbastanza veloci da uno spot all’altro senza interrompere l’azione di pesca. GABBIANI, DELFINI e BALENE saranno in nostra compagnia e ci regaleranno spettacoli unici.

Le attrezzature utilizzate saranno molteplici e con l’aiuto dei DIVERGENTI ( due laterali e uno centrale ) potremmo mettere in pesca contemporaneamente fino a 12-14 canne, un vero spettacolo da vedere!! Sicuramente da provare perché già solo la preparazione dell’assetto di pesca e lo spettacolo della natura circostante ci regala un’esperienza da non dimenticare!!